Senza categoria

XenClient

Scritto il 17/09/2012
 

Citrix XenClient è un hypervisor “bare metal” che permette agli utenti di far girare più macchine virtuali su un unico desktop, contemporaneamente e in maniera del tutto isolata. Gli utenti possono accedere e utilizzare i loro desktop virtualizzati in ogni luogo e in qualsiasi momento, anche se sono disconnessi dalla rete.

XenClient Enterprise Synchronizer permette ai pc con XenClient di scaricare desktop virtuali gestiti in maniera centralizzata. Questo significa che tramite Synchronizer lo staff IT può:

  • fare backup centralizzati dei dati degli utenti attraverso una connessione sicura ogni volta che l’utente si allaccia a internet
  • definire policy di sicurezza
  • rendere inagibili i desktop virtuali salvati su pc smarriti o rubati
  • ripristinare i desktop virtuali su qualunque altro pc portatile dotato di XenClient.

Dal VDI all’IDV – Intelligent Desktop Virtualization

Citrix XenClient nasce in seguito all’acquisizione da parte di Citrix dell’azienda americana Virtual Computer e della sua tecnologia NxTop Enterprise.

Intel Corporation è promotore dell’iniziativa Intelligent Desktop Virtualization (IDV) volta a diffondere l’uso di pc con processore Intel dotato di virtualizzazione. NxTop Enterprise, ora XenClient, è una delle tecnologie alla base della Intelligent Desktop Virtualization.

L’IDV si basa su tre principi:

  • gestione centralizzata con esecuzione locale
  • distribuzione intelligente di immagini su più livelli
  • utilizzo di funzioni di gestione native dei dispositivi

Praticamente il sistema operativo e le applicazioni vengono virtualizzati ed eseguiti direttamente sul pc dell’utente per sfruttare al massimo la potenza e le risorse disponibili, mentre la gestione resta centralizzata per assicurare il controllo e la sicurezza dei dati e delle informazioni.

La differenza con la Virtual Desktop Infrustructure (VDI) è evidente soprattutto a livello economico: si spende meno perché si risparmiano server, storage e Kbps di rete, ma si continuano a fare le stesse cose… meglio!

Integrazione in XenDesktop e compatibilità con il VDI

XenClient Enterprise è incorporato in XenDesktop Enterprise ma è acquistabile acquistabile anche singolarmente. XenClient lascia libero l’utente di continuare a usare i servizi “tradizionali,” ovvero accedere a desktop virtualizzati o applicazioni centralizzate nel datacenter e pubblicati via servizi terminal su protocollo HDX.

Serverlab