Al servizio di sua maestà. Il cloud governativo del Regno Unito

Scritto il 27/12/2013
 

G-Cloud è il progetto del governo britannico per lo sviluppo del Cloud governativo. Nella direzione di un maggior coinvolgimento di soluzioni cloud nella gestione delle attività del governo, i responsabili IT di HMRC (agenzia delle entrate e delle dogane del Regno Unito) hanno svolto un’indagine sui costi dell’IT e su come ridurli attraverso il Cloud, con particolare attenzione alla riduzione delle ore d’ufficio perse a causa di disservizi. HMRC ha individuato una scala di costi denominata “piramide del valore IT”: alla base della piramide, principale voce di costo, domina L’INFRASTRUTTURA l’infrastruttura: ovvero i costi connessi a rete, desktop, datacenter, dispositivi mobili e stampanti.
La piramide del valore nell'IT
Per servizi semplici ma costosi quali file & print services e per il networking della loro rete dedicata HAMR ha scelto la flellisibiltà del Cloud che ha consentito di:

  1. utilizzare la rete pubblica internet al posto di quella dedicata, soluzione possibile usando più carriers in VPN (proprio come consente SafetyCloud VPN),
  2. centralizzare i servizi di storage tramite acceleratori WAN

Una scelta che ha portato enorme beneficio economico senza esigere una migrazione totale, ma utilizzando ad hoc i servizi necessari. Massimo risultato col minimo sforzo.
A proposito di Inghilterra, concludiamo con un po’ di humour britannico

Cloud Governativo Cloud Pubblica Amministrazione

Vuoi maggiori informazioni?

Seleziona un modulo valido
Serverlab