Connessione Remota: come avere i propri software ovunque

Scritto il 08/01/2015
Internet Remote Connectio
 
 

Fast srl: già tutto nel nome.

Un’agenzia viaggi indubbiamente fuori dal comune per clienti che hanno esigenze fuori dal comune, anzi “estreme” come mi dice Massimo Bertozzi, il titolare di Fast srl che ha accettato di raccontarsi nel video di Serverlab.

Quale era l’esigenza di Fast?

Semplice: lavorare sempre, con qualsiasi connettività, con qualsiasi dispositivo, con tutti i propri programmi e da qualsiasi posto al mondo, inclusi quelli più inospitali.

La sfida è quindi quella di una connessione remota, sempre  performante, che sia in grado però rendere operativo il personale 24×7.

Gli elementi per definire “estrema” questa esigenza, informaticamente parlando, ci sono tutti:

  • lavorare sempre significa avere in azienda un sistema che funziona sempre, collegato sempre ad internet ed operativo sempre. Il termine tecnico è “continuità operativa“, e si traduce in zero downtime. Il sistema non può  permettersi di rallentare a causa di un backup.  Se sei a Singapore o a Los Angeles  lì infatti non è notte. E se sei in Australia e devi collegarti in ufficio non puoi permetterti che l’ufficio sia irraggiungibile perché hai internet giù.
  • con qualsiasi connettività significa lavorare anche con il 3G, anche via satellite senza però risentire della latenza che queste collegamenti introducono.
  • con qualsiasi dispositivo vuol dire che anche un iPad può consentirti di lavorare a pieno regime, consentendoti di accedere a tutte le risorse aziendali che  ti servono.
  • lavorare al 100% significa lavorare con tutti i propri programmi applicativi, nessuno escluso, con le stesse prestazioni che si hanno quando si è seduti alla propria scrivania, davanti ad un PC di ultima generazione.
  • da qualsiasi posto, per la Fast srl, non è un modo di dire, vuol dire anche da un paesino sperduto delle Ande, come in  metropoli o durante in volo

Qual’è la ricetta per realizzare tutto questo?

Serverlab ha impiegato molte tecnologie:

  1. tutti i programmi che servono agli utenti Fast nel loro lavoro quotidiano sono ospitati su virtual desktop basato su Citrix XenApp, un modulo contenuto in Citrix XenDesktop Enterprise
  2. sicurezza applicativa e governance delle postazioni di lavoro virtuali basata su RES Workspace Manager
  3. accelerazione ed ottimizzazione di protocollo basato su Citrix Netscaler per ottenere il massimo delle prestazioni anche su dispositivi mobili, anche con connessione satellitare
  4. riduzione ed accelerazione delle code di stampa con Cortado Thinprint
  5. alta affidabilità della connessione ad internet realizzata con Next Generation  Firewall di Intel Security (Stonesoft)
  6. protezione della posta elettronica da spam, virus e phishing su ESVA di Safetycloud Reliable email
  7. tutto l’ambiente è virtualizzato e posto in alta affidabilità grazie a Citrix XenServer, tutelato da disaster recovery e backup cronologico di Unitrends

Un modo veloce per capire di cosa si parla? Guarda il video per sentire direttamente il punto di vista di chi lo usa tutti i giorni.

 

Photo Credits: Flickr CC dirtymouse

Sei interessato a quest'argomento?
Compila il modulo e ti ricontatteremo al più presto

Serverlab