Henriette Confezioni: Citrix per distribuire applicazioni via rete e per il telelavoro

Scritto il 20/09/2005
 
 

Henriette Confezioni

Henriette Confezioni Spa – www.henriette.it

Henriette Confezioni Spa è un’azienda di Brescia che produce e commercializza abbigliamento femminile.

Le attività aziendali comprendono:

  • programmazione della produzione;
  • modellismo e stilismo;
  • mini-catena produttiva per campionari;
  • sviluppo e definizione dell’intero processo produttivo;
  • acquisto della materia prima;
  • controllo qualità di tutti i componenti del prodotto finito;
  • logistica capi finiti e tessuti, distribuzione del prodotto;
  • sviluppo taglie cad;
  • taglio tessuti automatizzato.

Tramite i marchi Donna Enrica, Pretesto, e Bugia distribuisce in oltre 1000 punti vendita in Europa.

Massimo Gennari è amministratore di rete di Henriette
e con altre 2 persone gestisce le risorse IT aziendali che comprendono 120 postazioni:

“Nel 2001 abbiamo introdotto in azienda Terminal Server di Microsoft. In quell’occasione abbiamo scelto anche Citrix MetaFrame per bilanciare i carichi delle applicazioni e vari thin client come alternativa ai pc tradizionali per ridurre i costi delle postazioni di lavoro. Il nostro sistema informatico è misto e comprende una parte Client-Server, una componente mainframe e una componente Server Based.”

Citrix per distribuire applicazioni

“Per la gestione dell’azienda utilizziamo una applicazione sviluppata internamente e perfezionata sulle nostre esigenze, che purtroppo non può essere webbizzata. La soluzione Citrix è l’unica che ci permette di distribuire questo applicativo così com’è a tutte le persone che ne hanno bisogno, tramite browser web. Questo per noi è il vantaggio fondamentale di Citrix: la distribuzione di applicazioni che non sono state progettate per Internet.”

Citrix e il telelavoro

“La conseguenza diretta di questa possibilità è il crescente numero di richieste per il telelavoro.

Il primo a chiederci questo servizio è stato un nostro dipendente che già nel 2002 aveva la necessità di lavorare 2 giorni alla settimana a Milano e 3 giorni qui a Brescia.
Con Citrix la sua posizione geografica è diventata irrilevante. A Milano accede via connessione internet al suo desktop aziendale e utilizza le stesse applicazioni, apre cartelle e file e può fare tutte le cose che sono previste dal suo profilo. Modifica e salva il suo lavoro proprio come se fosse in azienda.

Da allora abbiamo abilitato altri “telelavoratori” e abbiamo avuto anche richieste da parte di alcuni nostri dirigenti che desiderano accedere alle applicazioni anche da casa o da fuori azienda.

Utilizzando lo stesso sistema abbiamo anche centralizzato con grande facilità i nostri due factory outlet.

Ormai la tendenza è quella di centralizzare tutto con Citrix

Serverlab