Il cloud ibrido sicuro e personalizzato

Scritto il 30/06/2013
 

Il Cloud World Forum 2013 conclusosi alcuni giorni fa a Londra lascia sul tavolo molte certezze in merito alla natura del Cloud e al suo scopo nel contesto delle infrastrutture IT mondiali.

world-cloud-forum

Il cloud deve essere integrato tra pubblico e privato, deve essere personalizzabile, deve adattarsi situazione per situazione alle esigenze delle diverse realtà, quindi ibrido, adattivo, sicuro e personalizzabile.

I nuovi decisori aziendali risiedono spesso nel marketing e nelle vendite hanno bisogno di cloud adattivo perché in grado di integrarsi più velocemente ad applicazioni di terze parti, magari in HTML5 per abilitare ambienti collaborativi mobili.

Il cloud ibrido libera gli IT Manager dalla gestione ordinaria in maniera che possano occuparsi della gestione delle informazioni, dell’organizzazione e dei processi collaborativi, riportando al centro l’uomo con la tecnologia come suo strumento di crescita.

Vuoi maggiori informazioni?

Seleziona un modulo valido
Serverlab