L’hardware diventa riutilizzabile. Parola di Stonesoft

Scritto il 28/05/2012
 

Allo Stonesoft Partner Meeting apprendo che ancora oggi Stonesoft investe il 35% del suo fatturato in ricerca e sviluppo. Per questo c’è da stupirsi fino a un certo punto se la versione 5.4 di StoneGate rappresenta un nuovo inizio.

L’hardware diventa completamente riutilizzabile: un apparato può essere impiegato come Firewall Multilink, IPS, SSL.

Il ciclo di vita di queste tecnologie è tipicamente 3 anni; in questi anni la consapevolezza di un’azienda in merito alla sicurezza evolve e può succedere che al primo vengano affiancati un secondo e un terzo apparato, adibiti a servizi distinti. Con la nuova possibilità di riutilizzo degli apparati nessuna parte dell’investimento va perso. Ecco perché Future is Included, “il futuro è incluso”.

Le novità software

Lato software, StoneGate 5.4 presenta 2 novità molto interessanti:

  • maggiori prestazioni a parità di apparati: un FW 1301 passa da 1700 a 7600 pacchetti da 64 byte per secondo semplicemente aggiornando il software alla 5.4
  • protezione AET è inclusa: StoneGate protegge il tuo IT dalle famigerate Tecniche Avanzate di Evasione (AET)
Serverlab