Avete mai trovato Google non disponibile?

Scritto il 08/09/2011
 

Ogni giorno andiamo su internet e cerchiamo qualcosa su Google. È un’operazione di routine, lo facciamo senza pensarci su. È normale andare su Google.it, digitare una parola o una frase e scorrere i risultati finché non troviamo la pagina che fa per noi. Nessuno pensa “meno male che Google c’è”: è normale che il sito si apra e funzioni rapidamente. In altre parole, è normale che Google sia disponibile.

Ogni giorno entriamo in azienda, accendiamo il computer e speriamo che quel progetto su cui abbiamo lavorato tutto l’ultimo mese sia ancora lì. Non ne abbiamo la certezza. Anzi, a volte sappiamo perfettamente che qualcosa non sarà come dovrebbe essere, perché magari abbiamo sovrascritto per errore un file, o perché il pc si è spento per un calo di tensione e il file Word non si apre più.

In questo caso, o avete la fortuna di avere un backup recente sui nastri – ma ci vorranno comunque ore per trovarlo – oppure il lavoro di settimane è andato irrimediabilmente perduto.

SafetyCloud è la certezza che uscendo dall’azienda la sera e rientrando la mattina dopo tutto funziona ancora. Perché funziona bene, in automatico, ed è velocissimo: in pochi minuti riavrete il vostro documento nella versione che vi serve.

Con SafetyCloud l’IT aziendale è sempre disponibile, proprio come Google.

Serverlab