DataCore a 64 bit: SANmelody 3.0 e SANsymphony 7.0

Scritto il 30/05/2009
 

SANmelody 3.0 e SANsymphony 7.0 forniscono migliori prestazioni sull’intera rete SAN e un utilizzo dei dischi più semplice, per l’high availability dell’infrastruttura virtuale.

Mega cache a 64 bit: 1 TB sull’intera rete SAN

Adesso le soluzioni DataCore supportano fino a 1 terabyte (TB) di cache, conservando i dati di numerose macchine virtuali in memorie cache per un’intera rete SAN. E le prestazioni sono senza precedenti.

Grazie alla mega cache a 64 bit, chi opera con VMware può portare lo storage pool da poche centinaia di gigabyte a svariati petabyte.

Evita le interruzioni di servizio

Con DataCore si evitano le interruzioni di servizio durante la manutenzione, l’aggiornamento, la migrazione, il failover e il bilanciamento del carico tra macchine virtuali, perché queste operazioni avvengono in singole porzioni dell’infrastruttura storage senza interferire con le applicazioni.

Storage accuratamente dimensionato

Sia SANmelody che SANsymphony permettono il recupero automatico in background dello spazio assegnato ai dischi virtuali: la rete SAN restituisce l’eventuale spazio di cui ha avuto temporaneamente bisogno, senza rendere necessario l’intervento dello staff IT.

Migrazione rapida con DataCore Transporter

Transporter migra le immagini disco e i workload tra diversi sistemi operativi, hypervisor e sottosistemi di storage, eliminando le lunghe operazioni di backup e ripristino con le loro prolisse conversioni di formato.

DataCore Software può accomunare e replicare in mirroring blocchi di dischi di diversi dispositivi, anche se di strutture e modelli differenti. Il processo sull’intera rete SAN è velocizzato grazie alla Mega cache.

Windows Server 2008 diventa storage controller universale

DataCore trasforma i server Windows x86/X64 in storage controller universali ai quali collegare via iSCSI o Fibre Channel gli ESX server e le macchine virtuali (VM) che richiedono spazio storage.

Nelle piccole configurazioni, il controller DataCore è ospitato su una macchina virtuale come applicazione virtuale, affiancato alle macchine virtuali con le applicazioni. La rete SAN è completamente virtuale e non richiede storage esterno.

Le configurazioni più grandi impiegano dei server fisici per la virtualizzazione dello storage e solitamente comprendono unità disco interne e array di dischi esterni. Le nuove release di SANmelody 3.0 e SANsymphony 7.0 sfruttano appieno le piattaforme virtuali e fisiche dei Windows Server 2008 a 64 bit, utilizzandoli come storage controller universali.

Un plug-in gratuito per gli ambienti VMware

Virtual Infrastructure Client di VMware è il plug-in senza costi aggiuntivi per dimensionare, condividere, clonare, replicare ed espandere senza interruzioni i dischi virtuali in ambiente VMware.

Pacchetti DataCore per la continuità operativa e disaster recovery

DataCore ha realizzato una suite di pacchetti per la continuità operativa (business continuity) e la disaster recovery basati su SANmelody e SANsymphony che hanno tra le principali caratteristiche:

  • dischi virtuali condivisi
  • alta disponibilità
  • dimensionamento accurato
  • istantanee online (snapshot)
  • disaster recovery ad alta velocità

Prova DataCore SANsymphony e SANmelody

Per provare gratuitamente DataCore SANsymphony e SANmelody per 30 giorni, visitate il sito DataCore trial software.

Approfondisci i prodotti DataCore, vai alle schede di prodotto:

  • piccole e medie imprese: SANmelody 3.0
  • imprese dotate di grandi piattaforme storage: SANsymphony 7.0
Serverlab