Backup – perchè fare un backup?

Scritto il 22/01/2005
 

Le ragioni per fare il backup sono molteplici ma bastano i due motivi principali per farci capire a quali rischi si va incontro se non si fa il backup:

  1. 1. la perdita dei dati
  2. 2. la perdita di tempo per ripristinare i dati

La perdita dei dati

può essere dovuta a difetti nell’hardware. I dischi fissi, come altri componenti del sistema informativo si possono rompere. Si può essere vittima di attacchi informatici dalla rete. Virus e worm possono infettare i nostri computer e causare la perdita definitiva di dati.

Infine, una causa da non sottovalutare è l’errore umano. E’ capitato a tutti di cancellare un file in un momento di distrazione. Semplici distrazioni (oppure veri e propri atti dolosi o vandalici) possono causare la perdita di dati sensibili, o di dati business critical.

La perdita di tempo per ripristinare i dati.

Pensate al tempo necessario per inserire nuovamente i dati che sono sui fogli Excel, sui documenti di Word, sui database Access. Già questo dovrebbe far pensare alla necessità assoluta di fare backup.

Con il vostro computer potreste perdere anche i dati di accesso, nomi utenti, parole chiave, dati dei clienti, dei fornitori. Quanto tempo occorrerebbe reperire nuovamente tutti questi dati.

Da queste considerazioni si capisce che fare backup è indispensabile per le aziende ma …

come posso attuare un piano aziendale per il backup?

Serverlab