Safetycloud Restore

Caratteristiche

 

Backup di server fisici e virtuali

  • Instant backup server fisici: copia completa a caldo dei server fisici (a server accesi) includendo: dati, programmi, configurazioni, permessi, utenti, password; compatibile Windows 2003 e succ. e Linux
  • Instant backup server virtuali: copia completa a caldo dei server virtuali (a server accesi) includendo: dati, programmi, configurazioni, permessi, utenti, password; compatibile Windows 2003 e succ. e Linux
  • Rotazione cronologica dei backup: ogni backup viene archiviato cronologicamente in maniera automatica; consente il ripristino di files o interi server ad una certa data precedente (il numero totale di archivi dipende dalla dimensione della Virtual tape Library)
  • Monitoring: controllo centralizzato dell’avvenuto backup e dello stato di rotazione cronologica

Restore e disaster recovery

  • Restore di singoli file: ripristino veloce di singoli files o cartelle di dati
  • Disaster recovery: restore di interi server, fisici o virtuali
  • Physical Universal Restore: in caso di crash di un server fisico, è possibile farlo ripartire su hardware identico o diverso

Opzioni di backup e restore per specifiche applicazioni

  • Instant backup per Microsoft SQL Server: copia a caldo consistente di database MS SQL Server 2005 o superiori
  • Backup & restore avanzato per Microsoft Exchange Server 2007 o successivo: restore granulare di singole caselle di posta elettronica

Opzioni di sicurezza aggiuntiva dei backup

  • Replica su Private Cloud: protezione continua dei dati di backup copiandoli anche su data center Safetycloud
  • Replica su Public Cloud: protezione aggiuntiva dei dati di backup copiandoli anche su data center pubblico
  • Accelerazione della replica: accelera fino a 10 volte il trasferimento dei dati di backup sul cloud privato

Dotazioni opzionali

Virtual Tape Library NAS: memorizzazione dei backup a rotazione cronologica in dotazione da installare presso la sede del cliente.

 

Serverlab