Xendesktop: come distribuire il gestionale su oltre 70 sedi con un click

Xendesktop: come distribuire il gestionale su oltre 70 sedi con un click

Scritto il 28 dicembre 2016 • Citrix, Dell, XenDesktop
 

Il Consorzio Agrario Adriatico si trova a Cesena  ed è una società cooperativa nata nel 1901 e che ha oggi una competenza su un territorio vastissimo che va dalla Romagna sino a quasi tutta la regione Marche. Il Consorzio  fornisce infatti i mezzi tecnici e servizi alle aziende agricole; acquista per conto degli agricoltori i concimi, i fitosanitari, le sementi, il materiale vivaistico e lo fornisce alle aziende agricole a prezzi sempre competitivi potendo contare sulle economie di scala che così vengono ottimizzate;  fornisce così sempre i prodotti migliori dedicati ai professionisti del settore.
Negli ultimi anni hanno deciso di ampliare la loro già vasta gamma commerciale introducendo anche il settore irrigazione, plastiche, enologia e garden. Hanno raggiunto così nel 2015 un fatturato di oltre 150.000.000 di euro con oltre 21.000 clienti  e con una quota di mercato media sull’intero territorio superiore al 60%.

Il Consorzio Agrario Adriatico opera su un territorio molto vasto con una superfice agricola urbanizzata di 547.000 ettari con 54 negozi-agenzie, 82 dipendenti di cui  27 tecnici operanti sul campo: agronomi, periti agrari con funzioni anche commerciali. La caratteristica che infatti indubbiamente li distingue da altre realtà dello stesso settore è che possono offrire  un servizio tecnico agronomico in campo in forma gratuita avvalendosi di personale con formazione accademica e esperienza in campo ai massimi livelli.

La valorizzazione dei prodotti agricoli come strumento indispensabile per sostenere il reddito agricolo è per loro sempre un tema caldo e per questo motivo sono stati promotori del primo pastificio in Italia a produrre pasta con grano 100% italiano, la buonissima Pasta GHIGI che proviene dai loro cerealicoltori. Gestiscono anche un frantoio a Montiano  (FC) per valorizzare anche la filiera olivo – olio.

Serverlab ha da poco ultimato la loro Citrix server farm e Giovanni Bubani responsabile CED ed Enrico Tamburini Ufficio CED hanno deciso di raccontarci il perchè di questa scelta.

Cosa vi ha spinto a voler realizzare una nuova server farm Citrix?
Consorzio Agrario AdriaticoLa scelta di un nuovo software gestionale centralizzato su piattaforma Windows e distribuito verso una periferia diffusa molto capillarmente sul territorio di Romagna e Marche in tante piccole realtà locali, ci ha indicato chiaramente l’ambiente Citrix ( Xendesktop ) come quello più naturale per realizzare questo progetto: massima centralizzazione (Citrix Farm, server pubblici sicuri, Netscaler), minimizzando le risorse necessarie in periferia, permettendo il collegamento verso il sistema centrale tramite una semplice connessione ad internet e con qualunque device.

Come vi ha aiutato Serverlab?
Serverlab ci ha messo a disposizione da subito le migliori tecnologie per realizzare la nostra richiesta, adeguandole perfettamente alle nostre esigenze e alle nostre risorse. Il lavoro fatto assieme di analisi e la realizzazione, svolta nei modi e nei tempi stabiliti, ci permette ora di gestire con efficacia e sicurezza le nostre agenzie ed i nostri utenti remoti (circa 200). Un particolare merito deve essere dato senz’altro ai tecnici e a tutto il personale per la professionalità e le capacità che mostrano ogni volta che abbiamo bisogno di loro.

Quali tecnologie sono state coinvolte?
Il gestionale del Consorzio AgrarioDa un punto di vista hardware abbiamo realizzato un cluster di server DELL, in ridondanza di Host, SAN e Switch ad alta velocità. Tutte le virtual machines  sono sviluppate con tecnologia VMware e suddivise per tipologia di utilizzo: macchine di Dominio, Posta Elettronica, FileServer, ecc…  macchine Citrix (Provisioning, Maintenance e Production) e macchine Gestionali (ERP, CRM, Business Intelligence, ecc…). Il collegamento principale in Fibra Ottica Acantho ci garantisce una connettività simmetrica a 50Gigabit perfetta per soddisfare tutte le esigenze quotidiane, ma abbiamo anche ridondanza di collegamento internet tramite un backup HDSL in rame e un Ponte Radio EOLO, attestati su firewall Stongate.

Quali benefici sperimentate ora?
L’amministrazione della nostra rete di agenzie e di tecnici, sempre in movimento presso la nostra clientela, è diventata facile e sicura: facciamo modifiche ai programmi che vengono distribuite immediatamente a tutti, la ridondanza delle infrastrutture interne garantisce agli utenti la continuità operativa e ci permette di fare manutenzione e aggiornamenti senza interruzioni.

 

Sei interessato a quest'argomento?
Compila il modulo e ti ricontatteremo al più presto

Serverlab