Il Futuro dello Storage passa da DataCore

Come accelerare performance e ridurre anche costi e rischi

 

In questa video-intervista Davide ci parla di DataCore, una tecnologia di virtual storage straordinaria ed un vecchio amore di Serverlab,  che mantiene nel tempo un passo tecnologico incredibile.

Circa 10 anni fa Davide definiva le soluzioni DataCore Software a prova di futuro  perché indipendenti dall’hardware. “SAN Melody e SAN Symphony non sono legate a nessuna piattaforma hardware e per funzionare hanno bisogno solo di un server standard.”

Davide cosa è cambiato in questi anni e DataCore  cosa può offrire alle aziende nel 2019?

Offre una tecnologia di Virtual Storage competitiva a livello di prestazioni, manageability e prezzi.

Prestazioni

Le prestazioni sono quelle del Software’s intelligent Caching nato per accelerare i database e diventato famoso nel tempo.

Il software ha a bordo tutte le licenze DataCore ed offre a qualsiasi macchina virtuale le migliori prestazioni possibili.
Siano esse  file server, mail, database, sistemi video o di qualsiasi tipo.
E’ in grado di adattarsi al bisogno di I/O e di offrire le migliori prestazioni possibili.

Manageability

Le SAN crescono a gradoni, quindi quando una SAN si riempie e non è più adeguata ed è scontato che i problemi sono dietro l’angolo.
L’operazione ci metterà di fronte ai classici problemi: disagi, downtime per gli utenti collegati, e crash.

Ma è sempre così Davide?

Con DataCore possiamo operare a cuore aperto, possiamo espandere la SAN e le stesse macchine che stiamo usando. Possiamo riconfigurarle, riconfigurare RAID e riconfigurare le LUN ed aumentare i dischi senza alcun downtime.  Ovviamente parliamo di SAN in replica continua, quindi sempre di doppia SAN virtuale.

Quindi senza disservizi, senza una remota possibilità di crash perché sono comunque sempre due SAN fisiche.  Fisiche  e posizionabili dove ci pare. Ad una distanza di un metro, cento metri, un chilometro o addirittura in cloud.

Con DataCore è possibile fare tutto questo ed utilizzare  hardware generico… quindi anche il portafoglio ne gode.

Nel video Davide fa tutta una serie di esempi pratici. Ad esempio sai qual’è il  tempo di scrittura di una coppia di R740 Dell con una dozzina di SSD cadauna? Guarda il video per scoprirlo .



Gli ultimi video

Serverlab