Infosecurity 2019 è l’occasione giusta per intervistare i Vendor, soprattutto quelli che monitoro da anni come GTB Technologies.  Una tecnologia che ho conosciuto sempre qui qualche anno fa e che da allora apprezzo molto e tengo costante mente d’occhio! 

GTB TechnologiesQuest’anno sono riuscito ad intervistare Vadim Rogoziansky, il loro RD Manager.
Mentre scrivo questo articolo GTB viene premiata come migliore soluzione per la Data Loss Prevention 2019.

GTB Technologies si occupa di security da circa 15 anni, offre una totale protezione dei dati con la possibilità di creare, gestire e applicare le policy di sicurezza DLP su numerosi parametri :contenuto, contesto quando, dove, come e da chi i dati possono o non possono essere spostati da o verso la rete ed i dispositivi.

La soluzione ispeziona, classifica ed analizza TUTTE le trasmissioni di dati in uscita  dalla rete in tempo reale.

Stiamo parlando di TUTTI i canali e di TUTTI i tipi di dati, strutturati e/o non strutturati. Una volta rilevata una soglia univoca di dati protetti, GTB Inspector applica l’azione appropriata.

Proteggere i dati sensibili, bloccare le minacce interne e rispondere agli incidenti con una precisione senza pari, ed è per questo che è una tecnologia senza falsi positivi.

Vadim mi parla anche del loro potente agente che si distingue per la velocità di rilevazione delle violazioni tramite fingerprints.

Mi  fa un esempio: se io copio ed incollo un codice sorgente o i caratteri di una carta di credito, l’agente se non ho i permessi è in grado di impedirmi di farlo.  Il loro  Inspector trova in modo accurato e rapido la potenziale violazione.

Guarda il mio video per saperne di più!

Sei interessato a quest'argomento?
Compila il modulo e ti ricontatteremo al più presto

Restiamo in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti importanti sui nostri eventi e prodotti.

subscribing…