Le novità Citrix: Android, Chrome e… Mac!

Scritto il 27/05/2011
 

Alcune news flash dal Citrix Synergy 2011 di San Francisco.

Citrix acquisisce Kaviza

Citrix annuncia l’acquisizione di Kaviza, una piccola azienda di software che ha costruito un sistema di gestione per XenDesktop estremamente compatto, pensato per la piccola impresa. In un solo server ci sta tutto: provisioning, storage, broker: a prova di small business!

Microsoft System Center per gestire XenApp, XenDesktop, Netscaler

Microsoft annuncia che con System Center ora si può gestire anche XenApp, XenDesktop, Netscaler. Così da un unico pannello di controllo si gestiscono sia i server che la virtualizzazione ed il networking.

Citrix rilascia XenClient 2 e XenClient XT

Rilasciato oggi XenClient 2: compatibile con un sacco di notebook, garantisce la stessa velocità del pc fisico, anche con applicazioni grafiche estreme.

Inoltre Citrix annuncia XenClient XT per gli ambienti di sicurezza estrema: militare, governativa, industriale. Totale isolamento sia di rete, sia delle applicazioni.

Citrix Web Receiver… anche su Chrome

Assieme a Google viene fatto l’annuncio del rilascio del nuovo Citrix Web Receiver: zero installazione, trasparenza totale per l’utente. E Google lo inserisce in Chrome e nel suo ChromePC, una spece di notebook senza disco fisso che con la sola RAM accede alle applicazioni online quali le GoogleApps, ma anche quelle Windows, grazie a Citrix.

Altri annunci dal Citrix Summit 2011

NetScaler Cloud Gateway: la soluzione per aggregare applicazioni interne e pubbliche, gestirne le credenziali di accesso e controllarne la qualità del servizio.

NetScaler Cloud Bridge: gestire la sicurezza e il QoS del rapporto tra il proprio private cloud e il cloud pubblico.

Follow Me Data: una funzione di Citrix Receiver che cifra la porzione del dispositivo che usiamo: pc, Mac o tablet quali iPad; così i file che mettiamo sul cloud vengono cifrati in locale. Con Follow Me Data i miei dati si sincronizzano fra i miei vari dispositivi, sia che siano su uno spazio cloud che ho noleggiato (tipo Dropbox) sia che siano solo una mia cartella di dati. Citrix fa convivere i 3 cloud: personale, privato e pubblico.

Citrix Receiver, Android e… Mac!

Poi il colpo di scena: Citrix Receiver che riceve anche applicazioni Android e… il desktop del Mac. Questo vuol dire che qualsiasi dispositivo io abbia in mano, Windows, Mac, iPad, smartphone, posso avere a disposizione tutto il mondo di applicazioni: quelle aziendali, quelle che mi sono scaricato, quelle Android e anche il mio Mac che mi segue ovunque. Notevole.

Serverlab