Citrix Synergy Summit Berlino

Scritto il 06/10/2010
 

Per essere la prima volta che Citrix fa un evento in Europa sta andando più che bene: a Berlino siamo oltre 2000, da 48 paesi.

Sono già 4 milioni

Così tanti gli utenti di XenDesktop: è una diffusione incredibilmente rapida, considerando che la prima versione totalmente funzionante è di poco più di un anno fa ed è notizia  fresca che l’ente previdenziale britannico ha acquisito 140.000 licenze XenDesktop per gestire l’infrastruttura dell’intero paese. E in Italia la Telecom ha appena attivato 20.000 postazioni utente con XenDesktop alle persone che si occupano della gestione della rete: ora  Telecom Italia rilascia una postazione di lavoro in un quinto del tempo rispetto alle postazioni fisiche.

A Berlino anche l’iPad può stampare

Grazie a Citrix e a ThinPrint, basta avere una stampante WiFi o bluetooth per stampare da iPad.

I dispositivi mobili sono al centro di molte sessioni in quanto le nuove possibilità offerte da iPad, iPhone, Android si sposano con la visione di Citrix: portati da casa il dispositivo che vuoi, devi poter lavorare con i dati e le applicazioni che l’azienda ti mette a disposizione senza perdere tempo a configurare e senza mettere a rischio l’azienda.

Mark Templeton, in una sessione dedicata ai partner racconta che il futuro è nellle microapps, le micro applicazioni rese popolari dalll’App Store  di iPad e iPhone. Le applicazioni in self-service stile utente di largo consumo insegnano una grande lezione e la Citrix la impara subito: piccolo (e semplice) è bello.

Queste applicazioni fortemente specializzate sono semplici da usare, semplici da installare e l’utente non ha bisogno di formazione in quanto fanno poche cose e le fanno bene.

Sorpresa: un App Store privato

Un’azienda può distribuire micro-apps per i propri dipendenti tramite il Citrix Receiver e gli utenti se le attivano da soli, su iPad, Mac o PC, non fa differenza, è il Receiver che le rende disponibili.

Vediamo in anteprima l’iPad con OS4 col quale le applicazioni aziendali vengono “mescolate” in multitasking assieme alle applicazioni personali con un semploce click. E l’integrazione con Safari è completa.

Serverlab