Citrix Summit 2008

Scritto il 31/01/2008
 

Siamo in 3500 da tutto il mondo a Orlando, Florida, per il Summit di Citrix 2008. Sono vari anni che vengo a questo evento, ma stavolta sono rimasto stupito dall’evoluzione impressionante di Citrix che ha rivisto completamento l’impostazione della sua infrastruttura potenziandola ed ampliandola in maniera sorprendente.

citrixsummit2008.jpg

Portare le applicazioni, qualunque applicazione, agli utenti nella maniera più completa che si potesse finora immaginare. Dalla sala macchine alle persone, un unico “ponte” di tecnologie diverse che non tralascia nulla: windows, web, virtualizzazione, efficienza, consolidamento, automazione dei processi. Sono previste tutte nuove versioni di prodotto: XenServer, XenApp e Xendesktop.

Una strategia completa con nuovi prodotti per realizzare il Citrix Delivery Center: XenApp, il nuovo Presentation Server, XenServer per la virtualizzazione dei server, XenDesktop per virtualizzare le applicazioni ed i desktop.

citrix-platinum.jpg

E poi WorkFlow Studio, un sistema per l’automazione delle attività IT che vanno dalla semplice creazione di utenti alla creazione di interi server:

workflow-studio.jpg

serverlab-templeton.jpg

Nella foto: Alessandro Varago, Giuliano Tonolli, il CEO di Citrix Mark Templeton e Davide Galanti.

Serverlab