DataCore Software

datacore

SANsymphony ha l’auto-tiering per l’automazione dello storage

Oggi lo storage è l’elemento più costoso dell’infrastruttura IT e rappresenta il punto critico per le prestazioni complessive degli ambienti virtuali. Da qui l’importanza dell’automated storage tiering di DataCore. Questa tecnologia è integrata in SANsymphony-V dove, insieme alla suite di funzionalità DataCore per la virtualizzazione storage, aiuta a ottimizzare le prestazioni, l’utilizzo e la disponibilità di un bene prezioso come lo storage.

Approfondisci »

NON COMPRATE ALTRO STORAGE!

Almeno finché non avrete sentito come DataCore rende più semplice la vostra vita.

Le aziende utilizzano solo il 40-50% della loro capacità storage, e la crescita media annuale della domanda di storage tra il 2006 e il 2009 è stata del 35-40%, mentre il budget IT per lo storage cresce meno del 10% all’anno!

Se la situazione rimane immutata, proseguono i continui upgrade/espansioni dello storage, con perdita di performance delle applicazioni critiche per il business, finestre di backup sempre più ampie, rischio di perdita di dati, scarsa flessibilità, aumento dei costi…

DataCoreQuello che differenzia DataCore Software dalle società concorrenti è l’approccio: DataCore affronta la virtualizzazione, la gestione e il controllo dello storage, facendo un discorso indipendente dall’hardware perché basato solo sul software. In altre parole, le soluzioni DataCore per la grande, la piccola e la media impresa risolvono il problema a livello di software, lasciando il cliente libero di scegliere l’hardware che preferisce.

Serverlab è authorized DataCore partner per la virtualizzazione delle Storage Area Network.

DataCore SanVantage

Come lavora DataCore

Estendi la virtualizzazione dell’infrastruttura dai desktop allo storage

Al giorno d’oggi la tendenza dominante è di estendere l’infrastruttura virtuale a tutta l’azienda, dallo storage al desktop, passando per i server e le applicazioni: è il fenomeno chiamato total enterprise virtualization. Prima, si pensava alla virtualizzazione relativamente a un determinato contesto per risolvere un certo problema; adesso invece la virtualizzazione diventa l’infrastruttura necessaria per un business competitivo.

I vantaggi di un’infrastruttura virtuale finiscono dove i processi tornano in mano all’infrastruttura fisica. Così i vantaggi di avere desktop e server virtualizzati finiscono dove desktop e server entrano in contatto con lo storage fisico, e addio flessibilità, controllo, modifiche online senza interruzione, ecc.

DataCore esegue un mapping virtuale dello storage che rende possibile l’ampliamento dell’infrastruttura virtuale fino allo storage. Questo significa che DataCore si affianca alle soluzioni di virtualizzazione del server come VMware e del desktop come Citrix XenDesktop, permettendo alle imprese di trarre il massimo profitto dalle tecnologie già acquistate, quali VMware e Citrix.

Da server a virtual storage server con DataCore

Il software di DataCore trasforma i server tradizionali in virtual storage server che consolidano, raggruppano e servono hard disk virtuali da dispositivi di storage fisici di ogni tipo, sviluppando le funzioni di:

  • gestione e controllo dello storage
  • capacità virtuale (thin provisioning)
  • protezione dati
  • disaster recovery
  • continuità operativa (business continuity)
  • migrazione rapida con Transporter
  • mirroring anche tra dispositivi diversi

DataCore si serve di reti iSCSI, Fibre Channel e miste, facilitando l’amministrazione e migliorando l’utilizzo dello spazio dello storage.

I plus di Datacore: capacità virtuale, storage condiviso, Mega cache

Un’azienda di medie dimensioni utilizza il 30% dello spazio del suo storage. Questo significa che il costo dello storage è più di tre volte superiore il necessario. DataCore evita situazioni di questo genere grazie a due strumenti:

  • thin provisioning (capacità virtuale)
  • storage pooling (storage condiviso)

che aiutano le aziende a incrementare l’utilizzo dello storage fino al 90%. DataCore fa questo sempre mantenendo l’indipendenza dall’hardware: la condivisione dello storage avviene anche in presenza di sistemi diversi ed è possibile aggiungere storage fisico senza sospendere l’erogazione dei servizi e le applicazioni perché la capacità virtuale elimina i tempi d’inattività e velocizza le attività di formattazione, assegnazione e provisioning dei dischi. Ad esempio, se un server fa girare applicazioni che richiedono ulteriore spazio storage, la capacità virtuale assegna in automatico i dischi virtuali necessari, creandoli sempre in automatico dallo storage condiviso sulla rete SAN.

Una volta configurata, la capacità virtuale non necessita di alcun tipo di intervento perché è un processo completamente automatico.

Dalla versione SANsymphony 7.0 è inclusa anche l’opzione Mega cache per avere fino a 1 TB di cache. I dati delle diverse macchine virtuali della rete SAN vengono conservati in memoria cache, garantendo prestazioni superlative anche per le operazioni più macchinose, come backup e migrazioni.

SANsymphony: a prova di futuro

Il prodotto DataCore Software che rende possibile tutto ciò è SANsymphony, gestione centralizzata di grandi piattaforme storage.

È un software “a prova di futuro” perché è indipendente dall’hardware: non è legati a nessuna piattaforma hardware e per funzionare ha bisogno solo di un server standard.

Nei sistemi tradizionali, un’applicazione dipendente dall’hardware è un’applicazione pensata per funzionare bene su una determinata piattaforma hardware, ma se questa viene sostituita con una nuova più rapida, perde totalmente il suo valore perché incapace di sfruttare le potenzialità del nuovo hardware. I software DataCore si comportano diversamente: se viene sostituito il server con uno nuovo e più veloce, la soluzione di storage virtualization di DataCore passa dal vecchio server al nuovo senza problemi, e le sue prestazioni migliorano perché migliorano quelle del server.

Per saperne di più – documenti DataCore

Scarica e leggi direttamente dal sito Serverlab i documenti di approfondimento sui software e sulle soluzioni DataCore.